Gerusalemme ombelico del mondo di Daniele Moschetti. Introduzione di Vittorino Andreoli

In offerta!

Gerusalemme ombelico del mondo di Daniele Moschetti. Introduzione di Vittorino Andreoli

13,00 9,75

“Grazie a padre Daniele. E come esortano altri amici suoi e miei, anch’io lo invito a scriverci ancora. Perché questi libri ci fanno ancora sognare. Ma non per scene di avventure, ma per confronto diretto con il volto vero del Cristo, incontrato proprio nella realtà del dolore. Che diviene lo specchio autentico di un cammino di fede”.

Contattaci se vuoi ordinare tramite Facebok Messenger
COD: Gerusalemme ombelico del mondo Categoria:
Condividi con i tuoi amici

Descrizione

“Grazie a padre Daniele. E come esortano altri amici suoi e miei, anch’io lo invito a scriverci ancora. Perché questi libri ci fanno ancora sognare. Ma non per scene di avventure, ma per confronto diretto con il volto vero del Cristo, incontrato proprio nella realtà del dolore. Che diviene lo specchio autentico di un cammino di fede”. GianCarlo Bregantini vescovo di Campobasso-Boyano “Ho letto Il Vangelo nella discarica e confesso che sono riuscito a immaginare, come mai mi era capitato, Cristo. Cristo a Korogocho. Sono sicuro che là si sarebbe trovato bene, mentre avrebbe sofferto nei salotti del potere e della ricchezza. Avrebbe pianto più che nel Getsemani. (…) Questo libro racconta di Daniele Moschetti che lascia Korogocho e trascorre un anno nei Sacri luoghi calpestati da Cristo. Da qui parte per il sud Sudan per Mapourdit”. Vittorino Andreoli (psichiatra, scrittore) “A te, amico lettore, un libro scritto con la vita, la passione e la fede. Un libro che ti scoppierà dentro come una bellissima sorpresa di Dio. Un libro che non potrai non passare ad altri perché finalmente il sogno di Dio per questo nostro mondo sgangherato ed egoista, prenda il volo”. Nandino Capovilla coordinatore nazionale Pax Christi

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Gerusalemme ombelico del mondo di Daniele Moschetti. Introduzione di Vittorino Andreoli”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *